Elezioni europee: Simson, mix di capitali pubblici e privati per la green transition

Photo credit: European Union, 2024 - Source: EC - Audiovisual Service - Photographer: Valentine ZelerGli sforzi europei per raggiungere gli ambiziosi obiettivi legati alla transizione energetica non devono cessare. Anzi, all’impegno delle istituzioni pubbliche deve affiancarsi quello dei privati, che devono destinare al settore sempre più risorse. Per questo - è emerso dal Brussels Economic Forum - occorre puntare di più su strumenti finanziari e garanzie verdi e completare il processo di riforma del mercato dei capitali.

Due anni di REPowerEU: in arrivo la call 2024 del Meccanismo di finanziamento per le rinnovabili RENEWFM

Piattaforma STEP: arriva la nota di orientamento

STEP - Foto di Kohji Asakawa da PixabayCon la pubblicazione della nota di orientamento sul regolamento (UE) 2024/795 che ha istituito la Piattaforma STEP, Bruxelles fornisce indicazioni pratiche su come applicare le disposizioni che riguardano la Strategic Technologies for Europe Platform per rafforzare la produzione di tecnologie emergenti critiche rilevanti per le transizioni verde e digitale nell'UE e per la sovranità strategica dell'Unione.

Fondi europei: in vigore il Regolamento sulla revisione del QFP 2021-27

Coalizione ministri finanze per il clima, funding gap richiede investimenti privati

Photo Credit: European Union, 2024. Source: Ecofin - Brussels. In occasione dell'Ecofin del 14 maggio, i membri della Coalizione dei ministri delle finanze per l'azione per il clima hanno presentato il programma di lavoro per il periodo 2024-2025. Tra i temi sul tavolo, l'importanza di accelerare gli investimenti per il clima "a una velocità senza precedenti", mobilitando anche i capitali privati.

Fondo sociale clima: consultazione per l’applicazione del principio DNSH

Made Green in Italy: anche l’agroalimentare adotta la certificazione di sostenibilità MASE

Photo credit: - Source: Pexels - Photographer: Black IbexPrima applicazione in ambito agrifood per il Made Green in Italy, lo strumento nazionale gestito dal MASE, finora adottato solo in comparti dell’industria, che certifica modelli di produzione e consumo sostenibili valorizzando la qualità delle imprese italiane.

CSDDD: il Parlamento UE approva la direttiva europea sulla due diligence di sostenibilità

Innovazione in agricoltura: cosa sono i DSS e come possono facilitare le decisioni delle imprese

Agricoltura - Photo credit: Foto di Anna ShvetsI Decision Support System (DSS) sono strumenti di supporto alle decisioni che aiutano gli operatori a basare le proprie scelte aziendali sull'analisi dei dati, sul controllo delle variabili e sulle previsioni circa i possibili scenari. In agricoltura i DSS possono contribuire a una gestione più efficiente e sostenibile dei processi e degli input produttivi e quindi, in ultima analisi, alla competitività delle imprese. Il CREA Politiche Bioeconomia ne ha sviluppati alcuni, ora al centro, insieme ad altri DSS, di un ciclo di webinar organizzato dalla Rete rurale nazionale.

Formazione e innovazione in agricoltura: gli interventi AKIS nel PSP 2023-2027

Horizon Europe: al via la consultazione sul work programme 2025

Feedback WP Horizon Europe 2025 - Photo credit: © European Union 2023Aperta la consultazione pubblica per delineare le caratteristiche del programma di lavoro principale di Horizon Europe 2025. C'è tempo fino al 6 maggio per inviare i feedback.  

Politica di Coesione: al palo la spesa dei fondi europei 2021-2027

ESMA: i fattori ESG avranno un peso maggiore sull’accesso al credito delle imprese

Finanza - Credit: Foto di Pexels da PixabayI fattori ESG (Environmental, Social e Governance) saranno sistematicamente integrati nei processi di rating del credito delle aziende e verranno “adeguatamente” divulgati agli investitori. In altre parole, la performance di sostenibilità delle imprese avrà un peso rilevante nella loro possibilità di accedere al mercato dei capitali e, quindi, al credito. Allo stesso tempo, tale mossa favorirà un processo di rating del credito più solido e trasparente attraverso “l’applicazione coerente” delle metodologie di rating del credito.

Cosa prevede l’accordo sul regolamento europeo sulle attività di rating ESG

BEI: iter più brevi per finanziare i progetti legati alla difesa

Difesa - Foto di Robert Waghorn da PixabayLa Banca europea per gli investimenti si prepara a fornire un sostegno più incisivo all'industria europea della sicurezza e della difesa. Dal 1° maggio saranno istituiti una task force e uno sportello unico per razionalizzare le procedure e velocizzare l'accesso ai finanziamenti del Gruppo BEI. 

Il Consiglio europeo spinge sul nuovo programma per l'industria della difesa

Cosa prevede il quadro di certificazione UE per la rimozione del carbonio

Certificazione rimozione carbonio - Foto di Gerd Altmann da PixabayLa plenaria del Parlamento europeo conferma l’accordo politico con il Consiglio su un nuovo quadro volontario di certificazione dell’UE per la rimozione del carbonio. Il provvedimento riguarda diverse tipologie di rimozione del carbonio ed intende incentivarne l’utilizzo e migliorare la capacità dell’UE di quantificare, monitorare e verificare tali attività per contrastare il greenwashing.

Cattura, trasporto e stoccaggio del carbonio: in arrivo un IPCEI e più fondi europei?

Osservatorio Agrifood UE: via alle candidature, partenza a luglio

Foto di cottonbro studio da PexelsMuove i primi passi uno degli strumenti previsti da Bruxelles nel suo pacchetto di proposte in risposta alla protesta dei trattori. La DG Agri della Commissione europea ha infatti lanciato la call per amministrazioni pubbliche e organizzazioni private interessate a far parte del nuovo Osservatorio della catena agroalimentare dell'UE (EU agri-food chain Observatory – AFCO).

Protesta trattori: ok dei 27 alle proposte di semplificazione della PAC

Agricoltura: i progetti e i finanziamenti per il futuro delle aree rurali

Aree rurali - Photo credit: Foto di Free-Photos da Pixabay Dalla piattaforma di rilancio per le aree in crisi fino al finanziamento di progetti di ricerca, innovazione e per la connettività rurale, passando per il polo di consulenza dedicato alle comunità energetiche rurali. Cosa ha fatto finora la Commissione europea nell'ambito della Visione a lungo termine per le zone rurali dell'UE.

In Gazzetta ufficiale la legge per l'imprenditoria giovanile in agricoltura

Pagina 2 di 233