Veneto: Complemento Regionale di Sviluppo Rurale (CSR) - Piano Strategico Nazionale PAC (PSP) 2023-2027

PSR Veneto - Foto di Charlie Homerding da Pixabay Complemento regionale per lo Sviluppo Rurale del Piano Strategico Nazionale (PSP) della PAC (Politica Agricola Comune) 2023-2027.

Il CSR 2023-2027 veicola risorse per lo sviluppo del settore agricolo e agroalimentare consentendo al mondo rurale veneto di innovare e di stare al passo delle sfide economiche, ambientali e climatiche in atto.

La sfida per il periodo 2023-2027 che la Regione del Veneto si trova ad affrontare è quella di sostenere il settore agricolo, agroalimentare, forestale e il sistema rurale nel perseguimento dei molteplici obiettivi ambientali, sociali ed economici, nel contesto di un’elevata dinamicità dello scenario socio-politico di riferimento, a fronte di risorse per il quinquennio proporzionalmente inferiori rispetto a quelle disponibili sino al 2022 e di maggiori vincoli nell’allocazione finanziaria. 

Sulla base delle Priorità, in particolare, emergono i seguenti elementi “caratterizzanti”:

  • Giovani: programmazione dell’intervento SRE01 e corresponsione del premio per il primo insediamento in combinazione con la necessaria attivazione di un pacchetto aziendale integrato di investimenti (Pacchetto Giovani); dotazioni finanziarie degli specifici interventi interessati rinforzate rispetto al periodo 2014-2022; rilievo dell’età anagrafica (caratteristica del soggetto richiedente) nei principi di selezione.
  • Innovazione: programmazione di tutti gli interventi previsti dal PSN PAC per lo scambio di conoscenze e diffusione dell’informazione e per la cooperazione ai fini dell’innovazione; dotazione finanziaria complessiva per l’AKIS che rinforza il sostegno fornito nel periodo 2014-2022.
  • Sostenibilità: programmazione di sostegni specifici sia nella forma del supporto consulenziale e formativo (a sostegno della transizione e di pratiche con un impatto ridotto sull’ambiente e sul clima), sia nella forma di investimenti a finalità ambientale, sia nella forma di pagamenti per specifici impegni in materia di ambiente e di clima; dotazioni finanziarie significative degli specifici interventi interessati e dotazione finanziaria complessiva superiore al ring fencing assegnato a livello nazionale dal PSN PAC; principi di selezione deglii interventi programmati nel CSR 2023-2027che valorizzano anche le caratteristiche ambientali delle operazioni finanziate. Una particolare attenzione è riservata al tema del risparmio dell’acqua (pacchetto “Ottimizzazione Ambientale delle tecniche agronomiche e irrigue”, indennità, investimenti a finalità ambientale), alle infrastrutture verdi e ai relativi plurimi benefici ambientali, alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti o inquinanti, alla riduzione dell’impatto nell’uso dei prodotti fitosanitari.
  • Vivibilità: si fa rinvio alle scelte adottate nel capitolo relativo alla Strategia regionale per lo sviluppo locale Leader (vedi Links)
  • Fragilità: programmazione degli interventi riferiti alla gestione prati e pascoli permanenti e ai pagamenti per i vincoli naturali; dotazioni finanziarie degli specifici interventi interessati; rilievo della localizzazione geografica (montagna e collina; aree caratterizzate da criticità ambientali) nei principi di selezione.
  • Focalizzazione: si fa rinvio alle scelte relative a demarcazione e complementarietà disciplinate nel capitolo 10 relativo agli Elementi comuni e trasversali agli interventi. 

Elenco degli interventi

Il quadro strategico per lo sviluppo rurale in Veneto si compone di 44 interventi:

IMPEGNI IN MATERIA DI AMBIENTE E DI CLIMA E ALTRI IMPEGNI IN MATERIA DI GESTIONE

  • SRA02 - ACA 2 - Impegni specifici uso sostenibile dell'acqua
  • SRA03 - ACA3 - Tecniche lavorazione ridotta dei suoli
  • SRA04 - ACA4 - Apporto di sostanza organica nei suoli
  • SRA06 - ACA6 - Cover crops 
  • SRA07 - ACA7 - Conversione seminativi a prati e pascoli
  • SRA08 - ACA8 - Gestione prati e pascoli permanenti
  • SRA10 - ACA10 - Gestione attiva infrastrutture ecologiche
  • SRA13 - ACA13 - Impegni specifici gestione effluenti zootecnici
  • SRA14 - ACA14 - Allevatori custodi dell'agrobiodiversità 
  • SRA15 - ACA15 - Agricoltori custodi dell'agrobiodiversità 
  • SRA16 - ACA16 - Conservazione agrobiodiversità - banche del germoplasma
  • SRA19 - ACA19 - Riduzione impiego fitofarmaci 
  • SRA20 - ACA20 - Impegni specifici uso sostenibile dei nutrienti
  • SRA28 - Sostegno per mantenimento dell’imboschimento e dei sistemi agroforestali 
  • SRA29 - Pagamento al fine di adottare e mantenere pratiche e metodi di produzione biologica
  • SRA31 - Sostegno per la conservazione, l'uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche forestali

VINCOLI NATURALI O ALTRI VINCOLI TERRITORIALI SPECIFICI 

  • SRB01 - Sostegno zone con svantaggi naturali montagna

SVANTAGGI TERRITORIALI SPECIFICI DERIVANTI DA DETERMINATI REQUISITI OBBLIGATORI

  • SRC03 - Pagamento compensativo per zone agricole incluse nei piani di gestione bacini idrografici

INVESTIMENTI

  • SRD01 - Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole 
  • SRD02 - Investimenti produttivi agricoli per ambiente, clima e benessere animale
  • SRD03 - Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole 
  • SRD04 - Investimenti non produttivi agricoli con finalità ambientale 
  • SRD05 - Impianti forestazione/imboschimento e sistemi agroforestali su terreni agricoli 
  • SRD06 - Investimenti per la prevenzione ed il ripristino del potenziale produttivo agricolo
  • SRD11 - Investimenti non produttivi forestali
  • SRD12 - Investimenti per la prevenzione ed il ripristino dei danni causati alle foreste 
  • SRD13 - Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
  • SRD14 - Investimenti produttivi non agricoli in aree rurali
  • SRD15 - Investimenti produttivi forestali

INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI E DEI NUOVI AGRICOLTORI, E AVVIO DI IMPRESE RURALI

  • SRE01 - Insediamento giovani agricoltori 
  • SRE03 - Avvio di nuove imprese connesse alla silvicoltura

COOPERAZIONE 

  • SRG01 - Sostegno gruppi operativi PEI AGRI
  • SRG03 - Partecipazione a regimi di qualità 
  • SRG05 - Supporto preparatorio LEADER- sostegno alla preparazione delle strategie di sviluppo rurale
  • SRG06 - LEADER - attuazione strategie di sviluppo locale 
  • SRG07 - Cooperazione per lo sviluppo rurale, locale e smart villages
  • SRG09 - Cooperazione per azioni di supporto all'innovazione e servizi rivolti ai settori agricolo, forestale e agroalimentare 
  • SRG10 - Promozione dei prodotti di qualità

SCAMBIO DI CONOSCENZE E DIFFUSIONE DELL’INFORMAZIONE

  • SRH01 - Erogazione servizi di consulenza
  • SRH02 - Formazione dei consulenti 
  • SRH03 - Formazione degli imprenditori agricoli, degli addetti alle imprese operanti nei settori agricoltura, zootecnia, industrie alimentari, e degli altri soggetti privati e pubblici funzionali allo sviluppo delle aree rurali 
  • SRH04 - Azioni di informazione
  • SRH05 - Azioni dimostrative per il settore agricolo, forestale ed i territori rurali 
  • SRH06 - Servizi di back office per l'AKIS

Budget

Il piano di riparto nazionale assegna alla Regione Veneto per il periodo 2023-2027 824.564.073,69 euro, di cui 335.597.578 euro di quota FEASR e 488.966.495,69 euro di cofinanziamento nazionale e regionale.

Pubblicato
14 Jan 2023
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Agroalimentare
Stanziamento
€ 824 564 074
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Formazione, Innovazione, Ricerca, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Lombardia
Tags
FEASR, PSP