Emilia-Romagna: 44 milioni di euro per le infrastrutture viarie di interesse regionale

Rete viaria - Foto di Antti PalsolaLa Giunta ha assegnato circa 40 milioni di euro alle Province come attuazione per il 2010 del Trirer, il Programma triennale di intervento sulla rete viaria di interesse regionale 2008-2010, in cui sono previsti interventi di riqualificazione, ammodernamento, messa in sicurezza e potenziamento della rete. Inoltre, più di 4 milioni di euro saranno assegnati a sei progetti per la sicurezza stradale presentati da Province e Comuni dell’Emilia-Romagna, presentati nell’ambito del Terzo Programma di attuazione del Piano nazionale della sicurezza stradale (Pnss).

Sicilia: Bando per la realizzazione di infrastrutture portuali turistiche

Trapani - Foto di ArchenzoHa una dotazione di 60 milioni di euro il bando che prevede la realizzazione di interventi strutturali ed infrastrutturali finalizzati all'attuazione del piano strategico regionale della portualità turistica. I soggetti beneficiari sono la Regione siciliana, gli enti locali, le autorità portuali e il Genio civile opere marittime, che potranno presentare domande di finanziamento di opere pubbliche entro il 15-03-2010.

Infrastrutture: 14 miliardi di euro per opere di interesse strategico nazionale

Alta velocitàFirmata un intesa tra Regione Toscana e Governo per il potenziamento delle infrastrutture regionali con uno stanziamento di 9,7 miliardi di euro. Inoltre il CIPE - Comitato interministeriale per la programmazione economica, presieduto dal presidente del Consiglio, su proposta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha approvato tre interventi infrastrutturali per complessivi 4,5 miliardi di euro.

Sicilia: Bando per infrastrutture funzionali allo sviluppo del turismo

Regione Sicilia - Foto di NormanEinsteinVerrà pubblicato nei prossimi giorni, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, un bando che prevede interventi per la realizzazione e/o riqualificazione e/o completamento di infrastrutture pubbliche funzionali allo sviluppo turistico. Le risorse disponibili ammontano ad oltre 20 milioni di euro. La domanda, che potrà essere presentata da Enti Locali, dalla Regione Siciliana, dagli Enti pubblici non economici, e dagli organismi di diritto pubblico, deve essere inoltrata entro 120 giorni dalla pubblicazione del bando.

UE: Fondo Marguerite per l'energia, il cambiamento climatico e le infrastrutture

Euro - foto di Julien JorgeVia al Fondo infrastrutturale paneuropeo Marguerite dalle principali istituzioni finanziarie dell'UE. Lo strumento, già dotato di 600 milioni di euro, è tra i primi fondi “post-crisi” che fungerà da catalizzatore per gli investimenti infrastrutturali volti a implementare le politiche europee nei settori del cambiamento climatico, sicurezza energetica e network trans-europei. Gli investitori pubblici e privati sono invitati a sottoscrivere quote di partecipazione fino al 3 marzo 2010.

Campania: Accordo per gli investimenti sulla Banda Larga

World Wide WebSottoscritto tra la Regione e il Ministero dello Sviluppo Economico un accordo per attivare sul territorio una collaborazione istituzionale al fine di realizzare il programma d'investimento sulla Banda larga. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 73,2 milioni di euro di cui 68,2 milioni di euro stanziati dalla Regione attraverso i programmi Comunitari e 5 milioni di euro stanziati dal Ministero - Dipartimento per le Comunicazioni attraverso le risorse del FAS delibera CIPE 35/05.

Puglia: 30 milioni di euro per la realizzazione di infrastrutture sociali e sociosanitarie

Infrastrutture sociosanitariePubblicato un bando volto a favorire la realizzazione su tutto il territorio regionale di una rete di strutture socioassistenziali o sociosanitarie e un sistema di interventi che abbiano carattere innovativo e sperimentale rispetto al contesto locale di riferimento, alla normativa nazionale e regionale vigente e alle più recenti linee guida regionali in materia di programmazione sociale. Le risorse a disposizione ammontano a 30 milioni di euro e le domande potranno essere presentate entro il 14/12/2009.

Infrastrutture: 250 milioni di euro per le Reti transeuropee dei trasporti (TEN-T)

Ferrovie, foto di PriwoLo ha annunciato oggi Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea, responsabile dei Trasporti, alla conferenza che si tiene a Napoli sul futuro delle Reti transeuropee dei trasporti (TEN-T), riferendo che la Commissione ha adottato le decisioni che riguardano il primo gruppo di progetti finanziati per un ammontare di circa 250 milioni di Euro, che coinvolgono 11 Paesi dell’Unione e coprono tutte le modalità di trasporto.

Nasce Margherita, il primo fondo europeo di private equity per le infrastrutture

Parigi, la sede della Caisse des DépôtsNel panorama finanziario spunta “Margherita”, il fondo di investimento equity per le infrastrutture europee nei settori dell'ambiente, dell'energia e dei trasporti. Il progetto ha preso formalmente il via nell’ambito di un meeting che si è svolto oggi a Parigi tra i titolari delle quattro istituzioni fondatrici del Club degli Investitori di lungo termine: Philippe Maystadt, Presidente della Banca Europea degli Investimenti (BEI), Franco Bassanini, presidente della Cassa depositi e prestiti, Augustin de Romanet direttore generale della Et Consignations francese (CDC) e Ulrich Schröder, Presidente della Kfw Bankengruppe tedesca.

Infrastrutture: Anas firma tre convenzioni per 600 milioni di euro di investimenti

Rete Autostradale, by ColdshineL'Anas ha sottoscritto oggi con tre concessionarie autostradali schemi di convenzione che consentiranno di attivare un "significativo programma d’investimenti d’ammodernamento e potenziamento della rete gestita, quantificabile in circa 600 milioni di euro", secondo quanto affermato dal ministro dei trasporti Matteoli. Gli schemi sono stati trasmessi contestualmente al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti per il prosieguo delle procedure di approvazione previste per legge.

Infrastrutture e sistema produttivo: il Cipe sblocca 4 miliardi di euro per la Sicilia

Sala Stampa di Palazzo Chigi. Fonte: Governo.itMolto rumore, ma non per nulla. Tra avvisaglie di secessione che hanno sfiorato l’aut aut, la tempesta che ha investito il governo è durata  meno di una settimana e si è conclusa con quello che Gianfranco Miccichè ha definito il “Par della Pace”, cioè lo sblocco da parte del Cipe degli annunciati 4,313 miliardi di euro per il programma attuativo regionale siciliano dei Fondi Fas.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.