WiFi4EU - bando 2019 per Internet gratis nei Comuni

Bando WiFi4EU 2019Il 4 aprile apre il secondo bando di WiFi4EU, l'iniziativa promossa dall'UE per la diffusione di connessioni wifi gratis negli spazi pubblici. A disposizione 51 milioni di euro.

WiFi4EU: in primavera la call 2019 per Internet gratis nei Comuni

La call WiFi4EU 2019 - finanziata dal Meccanismo per collegare l'Europa (Connecting Europe Facility - CEF), settore telecomunicazioni - è rivolta ai Comuni dell'UE, che potranno accedere a 3.400 voucher del valore di 15mila euro ciascuno.

Cos'è WiFi4EU

Annunciata dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell'Unione del 2016, l'iniziativa WiFi4EU rientra nell'ambiziosa revisione delle norme UE in materia di telecomunicazioni, che comprende nuove misure per rispondere alle crescenti esigenze di connettività dei cittadini europei e per rafforzare la competitività dell'Europa.

WiFi4EU offre ai Comuni finanziamenti per un valore di 15mila euro per installare punti di accesso wifi in spazi pubblici tra cui biblioteche, musei, parchi pubblici e piazze.

A disposizione una dotazione di 120 milioni di euro dal bilancio dell'UE per finanziare nei prossimi anni le apparecchiature necessarie ai servizi wifi gratuiti pubblici in 8mila Comuni in tutti gli Stati membri e in Norvegia e Islanda.

WiFi4EU: ecco i Comuni beneficiari del primo bando

Bando WiFi4EU 2019

Il bando WiFi4EU 2019 rimarrà aperto per poco più di 24 ore, dalle ore 13.00 CEST del 4 aprile fino alle ore 17.00 CEST del 5 aprile.

Le domande possono essere presentate dai Comuni e dalle associazioni di Comuni indicati negli elenchi approvati dagli Stati membri e dai paesi SEE (Islanda e Norvegia).

Ogni Comune potrà beneficiare di un solo voucher per tutta la durata dell'iniziativa; i Comuni che hanno partecipato al bando 2018, ma non hanno beneficiato dei fondi UE, possono ripresentare domanda a valere sui nuovi bandi WiFi4EU.

I Comuni selezionati ricevono un voucher del valore di 15mila euro, da utilizzare per coprire le spese per l'attrezzatura e per l'installazione degli hotspot wifi, mentre i costi per la connettività (abbonamento a Internet) e la manutenzione delle attrezzature per almeno 3 anni dovranno essere pagati dalle amministrazioni locali.

I beneficiari si faranno carico anche dei costi relativi alle procedure d'appalto per individuare l'azienda cui affidare il servizio di installazione della rete wifi. Le imprese di impianti wifi interessate ad offrire i propri servizi ai Comuni possono registrarsi nella sezione dedicata del portale WiFi4EU.

Ogni Stato membro riceverà un minimo di 15 voucher nell'ambito della call 2019.

Connecting Europe Facility - Telecom, bandi 2019 per servizi digitali

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.