Calcolo alte prestazioni: dal MISE 17,7 milioni per i progetti EuroHPC

Calcolo alte prestazioniPossono accedere ai fondi le imprese italiane selezionate nell'ambito delle call 2020 dell'EuroHPC Joint Undertaking, l'impresa comune per il calcolo ad alte prestazioni.

Calcolo alte prestazioni: il regolamento dell'impresa comune EuroHPC

Le risorse messe a disposizione dal MISE - a valere sul Fondo per la crescita sostenibile - si sommano a quelle già stanziate dall'EuroHPC Joint Undertaking per i bandi 2020.

EuroHPC, l'impresa comune per il calcolo ad alte prestazioni

EuroHPC, infrastruttura UE per calcolo ad alte prestazioni

Nei giorni scorsi è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale europea il nuovo regolamento dell'impresa comune EuroHPC, il cui obiettivo è implementare in tutt'Europa un'infrastruttura di calcolo ad alte prestazioni (HPC) all'avanguardia, sostenendo un programma di ricerca e innovazione per sviluppare le tecnologie e le macchine (hardware), nonché le applicazioni (software) destinate ai supercomputer.

Le risorse stanziate per i prossimi sette anni ammontano a oltre 3 miliardi di euro, di cui una metà proveniente dal bilancio UE - tramite Horizon Europe, il Meccanismo per collegare l'Europa (Connecting Europe Facility - CEF) e Digital Europe - e l'altra metà dagli Stati membri europei partecipanti.

Per approfondire: In Gazzetta il nuovo regolamento dell'impresa comune EuroHPC 

Torna all'indice

Bandi 2020

Nell'ambito del work programme 2020 l'EuroHPC Joint Undertaking ha lanciato lo scorso anno due bandi:

  • EuroHPC-2020-02, chiuso a settembre 2020, con un budget di 35 milioni di euro per lo sviluppo di processori e acceleratori HPC a bassa potenza;
  • EuroHPC-2020-01, chiuso a luglio 2020, con un budget di 43 milioni di euro per attività di ricerca e sperimentazione riguardanti i sistemi pilota di supercalcolo avanzato e per sviluppare un'infrastruttura europea di simulazione quantistica.

A questi si è aggiunta poi una terza call, H2020-JTI-EuroHPC-2020-03, lanciata all'inizio del 2021 con un budget di 7 milioni di euro, per sviluppare un moderno programma di formazione sul calcolo ad alte prestazioni. I termini per la presentazione delle domande si sono chiusi il 1° luglio 2021.

Torna all'indice

MISE: chi può accedere ai fondi aggiuntivi e come

Il MISE ha pubblicato i criteri per accedere ai 17,7 milioni di euro - stanziati a valere sul Fondo per la crescita sostenibile - a sostegno dei progetti delle imprese italiane selezionati nell'ambito delle due call indette nel corso del 2020 dall’impresa comune per il calcolo ad alte prestazioni:

  • EuroHPC-2020-01: Advanced pilots towards the European exascale supercomputers & Pilot on quantum simulator
  • EuroHPC-2020-02: Framework Partnership Agreement in European low-power microprocessor technologies

I progetti devono prevedere spese e costi ammissibili compresi tra 2 milioni e 20 milioni di euro, mentre il contributo può coprire fino al 50% delle spese ammissibili.

Le domande devono essere presentate al MISE entro le ore 24:00 dell'8 settembre 2021.

Torna all'indice

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.